Interpretariato

Tecniche innovative per un risultato ottimale

I servizi di interpretariato a Torino offerti da A.S.T. Traduzioni offrono una grande varietà di tecniche e vaste possibilità di creazione di documenti professionali. Si tratta di attività spesso essenziali, perché capaci di mettere in comunicazione realtà lavorative differenti e operanti attraverso lingue diverse; in virtù di ciò, peraltro, è possibile la condivisione di informazioni, conoscenze e particolari delicati riguardanti trattative e negoziazioni. Grazie all’opera dell’interprete, allora, è possibile sorpassare barriere comunicative altrimenti insuperabili. In questo ambito, dunque, si segnala l’interpretariato consecutivo, l’interpretariato simultaneo, l’interpretariato di trattativa e l’interpretazione sussurrata.


La prima alternativa, ovvero l’interpretariato consecutivo, consiste nell’opera di resa di un discorso, o di una parte di esso, in una lingua straniera. Nel concreto, la traduzione avviene immediatamente dopo che l’oratore ha terminato di pronunciare il discorso interessato: l’interprete, infatti, inizia a trascrivere nella lingua desiderata solo alla fine dell’intervento. Nell’interpretariato simultaneo, invece, l’opera di trasposizione del discorso viene effettuata in tempo reale, dunque in maniera simultanea allo sviluppo del discorso stesso. Si tratta di una metodologia comune in contesti quali conferenze e congressi: in questi casi, infatti, il professionista svolge il suo lavoro all’interno di una cabina dotata di cuffie. Grazie a queste, l’interprete può ascoltare il discorso in lingua originale, e procedere in tempo reale alla trasposizione nella lingua desiderata. La comunicazione alle persone interessate, anch’esse dotate di cuffie, avviene tramite microfono.


I servizi di interpretariato a Torino continuano con l’interpretazione sussurrata, conosciuta anche col nome di chuchotage. In questo caso, l’interprete traspone in tempo reale il discorso dell’interlocutore, sussurrando la traduzione all’orecchio del soggetto interessato. L’interpretariato di trattativa, infine, è una tecnica che trova spesso posto in situazioni informali, ad esempio quelle riguardanti piccoli gruppi di persone durante riunioni di lavoro, o meeting presso aziende concernenti trattative e stipulazione di contratti. In questo caso, la funzione dell’interprete è ancora una volta quella di tramite, che va a posizionarsi fisicamente tra le due parti chiamate in causa, traducendo i vari passaggi della conversazione.